Birra Curmi - 32 Via dei birrai

Birra Curmi - 32 Via dei birrai

€11,50

Tipologia: Birra bianca
Zona di produzione: Veneto, Treviso
Grado Alcolico: 5.80%
Formato: 0.75 Lt

LA BIRRA
La Curmi di 32 è una blanche speziata e rinfrescante: birra bianca speziata con coriandolo e scorza d’arancio, di pronta e facile beva, piacevolmente acidula. Prodotta con farro e luppolo italiani, è una birra di alta fermentazione rifermentata in bottiglia.
Presenta una schiuma bianca, compatta, sottile e persistente, colore giallo paglierino con riflessi ramati, libero da solidi in sospensione ma velato da lievito e gasatura fine. 
Al naso di percepiscono sentori floreali e di frutta esotica, con una lieve acidità citrica e note di paglia, fieno e mollica. Il sapore è rinfrescante, lievemente acidulo (dovuto alle spezie), in cui si stemperano, delicati, il malto e il luppolo. Birra scorrevole, dal corpo medio ma più consistente rispetto ai prodotti della stessa categoria.

ABBINAMENTI
Pinzimonio, cibi delicati senza salse grasse come pesce o carne bianca, formaggi freschi a pasta molle, torta margherita.

IL PRODUTTORE
32 Via dei birrai nasce a Pederobba (TV) nel giugno 2006, fondato da tre amici provenienti da background diversi che condividevano un’idea: creare un nuovo modo di fare la birra.
Loreno Michielin, esperto commerciale, Alessandro Zilli, ingegnere appassionato di homebrewing e Fabiano Toffoli, mastro birraio che ha vissuto in Belgio, unirono insieme le loro competenze e la loro passione per dare vita ad un microbirrificio artigianale che parlasse un linguaggio diverso nel panorama della birra.
32 Via dei birrai rappresenta la perfetta equazione tra gusto e design, tra ricerca e metodo, senza mai sconfinare nella massificazione industriale.
Le birre 32 Via dei birrai sono prima di tutto l’espressione dell’impegno e della passione infinita per un prodotto naturale. La ricerca meticolosa, l’attenzione alla sostenibilità nel processo produttivo e la cura per le risorse naturali, garantiscono una qualità superiore.
La selezione delle migliori materie prime, a partire dal luppolo di qualità altissima proveniente dal Belgio e certificato noOGM, abbinata ad un’elevata creatività professionale nella formulazione delle ricette, restituisce una birra mai standardizzata, dal sapore unico e genuino, privo di componenti chimici e conservanti.
Sono birre artigianali perché vengono prodotte principalmente mediante lavorazione manuale e in quantitativi non elevati. Le birre sono tutte non pastorizzate, cioè non trattate termicamente in fase di condizionamento, rifermentate in bottiglia per sviluppare il caratteristico aroma intenso e la delicata saturazione, ad alta fermentazione (15-25°) e non filtrate.