Blanc de Blancs 2012 - Bruno Paillard
Sold out

Blanc de Blancs 2012 - Bruno Paillard

€105,70

Tipologia: Champagne Blanc de Blancs
Annata: 2012
Denominazione: Champagne AOC
Vitigni: Chardonnay 100%
Zona di produzione: Champagne
Grado Alcolico: 12%
Formato: 0.75 Lt Standard
Affinamento: 9 anni sui lieviti e più di 12 mesi dopo la sboccatura
Dosaggio: Brut 5 gr/Litro

IL VINO
Un millesimato generoso e goloso, dove armonia e generosità si coniugano. Un vino fine, elegante, che si può apprezzare nel momento dell’aperitivo ma anche a tavola. L’etichetta è stata creata dall’artista giapponese Takehiko Sugawara, evocando il tema "Dove la forza sposa la grazia”, proprio dell’eccezionale annata del 2012.
Dal colore dorato intenso e brillante, con un’effervescenza particolarmente fine e dinamica. Il naso è piuttosto delicato, gli aromi di agrumi freschi infatti si sviluppino gradualmente. Poi compaiono note più mature di frutta gialla, un accenno di miele, il tutto bilanciato da fiori bianchi intensi, spezie, liquirizia e note golose di pane caldo e pasta di mandorle.
Al palato questo champagne è ampio, rotondo, denso e profondo. Gli aromi sono fedeli al naso, ma leggermente più legnosi ed una mineralità molto salata.

ABBINAMENTI
Il Blanc de Blancs si sposa divinamente con un pesce nobile, il sushi, i crostacei, le noci di Saint Jacques o un bel pezzo di manzo arrostito.

IL PRODUTTORE
Bruno Paillard, discendente da una famiglia di vignaioli in Champagne da più di tre secoli, creò la propria Maison nel 1981, con l’intento di ottenere la quintessenza di ogni grande Cru della Champagne per poi creare, con l'assemblaggio, un grande vino in grado di distinguersi per eleganza e purezza.
Oggi la Maison Bruno Paillard si sviluppa su 32 ettari vitati, di cui 12 classificati come Grand Cru; ognuna delle 106 parcelle viene lavorata in modo da favorire la biodiversità e lo sviluppo profondo delle radici in modo da permettere di estrarre la straordinaria tipicità gessosa dei territori. In cantina, inoltre, la permanenza sui lieviti è lunga, da due a cinque volte superiore rispetto alla media.
Ne risulta uno stile sempre riconoscibilissimo, così come la purezza, la complessità e la mineralità dei prodotti Bruno Paillard.