Rosé Vintage 2014 - Loius Roederer

Rosé Vintage 2014 - Loius Roederer

€79,80
Tipologia: Champagne Rosé
Annata: 2014
Denominazione: Champagne AOC
Vitigni: Pinot Noir 63%, Chardonnay 37%
Zona di produzione: Francia, Champagne
Grado Alcolico: 12.0%
Formato: 0.75 Lt Standard
Affinamento: 48 mesi sui lieviti in bottiglia, 6 mesi dopo la sboccatura
Dosaggio: Brut, 8 gr/L

IL VINO
Un rosé alla Roederer: la concentrazione, il fruttato e la materia densa del Pinot Noir di Cumières sono sublimati dall'eleganza, la purezza e la freschezza dei grandi Chardonnay della Côte des Blancs.

Elaborato a partire da uve che hanno raggiunto una bella maturità, coltivate da Louis Roederer a Cumières, dove i terreni argillo-calcarei poco profondi godono di una piena esposizione a mezzogiorno e di una luminosità rinforzata dalla Marna, che permette di raggiungere una maturità fenolica elevata.
Per elaborare questo Champagne Rosé, Louis Roederer ha sviluppato un metodo assolutamente unico in Champagne: l’infusione, che permette di estrarre la parte succosa e matura dei Pinot Noir preservando al contempo una grandissima freschezza. Una parte dei succhi di Chardonnay viene colata in una macerazione di Pinot noir, per fermentare insieme e integrarsi perfettamente.

L’annata 2014 è stata un valzer climatico a tre tempi, con contrasti forti, netti e decisivi. Primavera splendida e asciutta che sfocia in un giugno torrido; estate autunnale, fresca e piovosa; settembre caldo, soleggiato e molto secco... degno di un mese di agosto. La “chiave” dell’annata risiede sia nel terreno, sia nel lavoro dei viticoltori: il gesso, premiante perché più drenante, nella zona medio-bassa dalla collina, ha permesso di eliminare gli eccessi d’acqua dell’estate e di limitarne i ristagni... fondamentali le nostre pratiche viticole, sempre più virtuose, che permettono di spingersi oltre nella ricerca dell’equilibrio delle uve e della maturazione.

Dal colore rosa dai bei riflessi dorati, presenta un’effervescenza dolce e regolare.
Al naso un bouquet intenso, fresco e fruttato. Zabaione di frutti rossi freschi e aciduli (fragola di bosco, mirtillo), leggermente zuccherati, sostenuto da note più candite, concentrate e di limone. Con l’aerazione, la complessità aromatica ha il sopravvento con un tripudio di spezie, cannella calda e pepe.
L’attacco in bocca è pieno, i frutti rossi si esprimono in tutta la loro fragrante maturità e materia, cremosi e profondi. La materia fruttata si distende gradualmente con una freschezza minerale gessosa che prolunga la degustazione con una sensazione di leggerezza e di armonia.

ABBINAMENTI
Pesce affumicato o alla griglia, risotto ai funghi.

IL PRODUTTORE
Le cuvée della Maison Louis Roederer nascono dal paziente confronto con gli elementi, da un incontro di talenti, da una scienza degli equilibri, da un'uva resistente e generosa, che affonda le sue radici nella terra della Champagne.
È una della ultime grandi Maison di Champagne rimaste a gestione familiare e indipendente. Fu fondata nel 1833 da Louis Roederer, che decise invece di acquistare l’uva come gli altri produttori, di arricchire il vigneto, curarlo e controllare tutte le fasi dell’elaborazione del vino.
Louis Roederer traccia così un destino d’eccezione per la Casa che da allora porterà il suo nome.
A partire dagli anni 1870, i vini viaggiano fin negli Stati Uniti e in Russia, alla tavola dello Zar Alessandro II, per il quale fu lanciata una nuova linea: la prima “cuvée de prestige”, nasce nel 1876 sotto il nome di “Cristal”.
La sua sottigliezza e la sua eleganza faranno da allora la reputazione di eccellenza della Maison Louis Roederer, che divenne anche il fornitore ufficiale di moltissime monarchie e dinastie nobiliari di tutto il mondo. Oggi vanta una proprietà di 240 ettari, situati nei migliori cru, nei villaggi di Montagne de Reims, Côtes des Blancs e Vallée de la Marne.